Benvenuto, Ospite Ricerca | Topic attivi | Log In | Registrati

Yamaha YZR-M1: Uscite 18, 19, 20 e 21 Opzioni
Admin_ITA
#1 Inviato : martedì 7 marzo 2023 14:24:36
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 27/08/2019
Messaggi: 90
Points: 276
Locazione: Italy
DIARIO UFFICIALE DI COSTRUZIONE
YAMAHA YZR-M1: USCITE 18, 19, 20 E 21


Un ben ritrovato a tutti gli appassionati e costruttori della nostra Yamaha YZR-M1. Proseguiamo l'assemblaggio con un nuovo pack di quattro uscite: dalla numero 18 alla 21. Si comincia!


I componenti forniti con la diciottesima uscita sono:

A. Radiatore (retro)
B. Radiatore (fronte)
C. Condotto di sinistra
D. Condotto di destra
E. Piastra aggancio
F. Raccordo tubi
G. Vite K x 4 (+ scorta)





Iniziamo questa fase di assemblaggio disponendo il retro del radiatore dell'olio e i due condotti laterali.



Adesso uniamo i due condotti laterali (C a sinistra, B a destra) al retro del radiatore. Per questo step non avremo bisogno di usare le viti in quanto i perni del retro del radiatore si innesteranno sui fori presenti sulle linguette laterali dei due condotti, fissandoli in posizione facilmente.



Ora installiamo la piastra di aggancio all'interno dell'intaglio inferiore del retro del radiatore, come indicato dalla freccia. Fate riferimento a questa foto e alla successiva per confermare l'orientamento della piastra.



Procediamo con la chiusura del radiatore, installando il pannello anteriore sulla struttura che abbiamo assemblato, facendo combaciare i perni presenti sulla faccia posteriore del pannello anteriore con i perni forati (visibili nela foto precedente) del pannello posteriore.



Come ultimo step di questa fase di assemblaggio andiamo a installare il raccordo dei tubi (F) sull'estremità inferiore del condotto di sinistra, semplicemente premendo il raccordo sull'estremità.





I componenti forniti con la diciannovesima uscita sono:

A. Parte superiore dell'airbox
B. Fascetta passacavi grande
C. Fascetta passacavi piccola
D. Fermi x 2





Recuperiamo i due radiatori che abbiamo assemblato nelle uscite 18 e 19, le quattro viti K a brugola (sempre fornite nell'uscita 19) e la chiave a brugola.



Iniziamo ad allineare i due radiatori - che procederemo a unire insieme a breve. Inserite la linguetta presente sul lato destro del radiatore dell'olio con la linguetta dotata di un perno che si trova sul lato inferiore destro del radiatore superiore.



Allineiamo le due linguette presenti sul lato sinistro (rispettivamente sul bordo inferiore e superiore) dei due radiatori, come indicato dalle frecce.



Procediamo al solito modo con le due linguette sul lato destro dei radiatori, sempre come indicato dalle frecce.



Serriamo due viti K all'interno dei fori allineati delle linguette del lato sinistro dei radiatori.



Quindi serriamo altre due viti K all'interno dei due fori allineati delle linguette del lato destro dei radiatori.






I componenti forniti con la ventesima uscita sono:

A. Condotto airbox
B. Fascetta passacavi x 2
C. Innesti tubi x 2



Per procedere con l'assemblaggio avremo bisogno dei componenti forniti con l'uscita 20, ovvero la parte superiore dell'airbox, la fascetta passacavi grande, quella piccola e i due fermi.



Come primo step dovremo installare i due fermi nei fori corrispondenti presenti sulla parte superiore dell'airbox, come indicato dalle due frecce.



Ora installiamo due fascette passacavi (una grande e una piccola) sul lato destro dell'airbox: nella foto è possibile vedere dove andrà installata quella grande e quella piccola.



Come ultimo step di questa fase di assemblaggio dobbiamo posizionare i due innesti e le due fascette passacavi grandi sulla faccia anteriore dell'airbox, come indicato dalle frecce nella foto seguente.





I componenti forniti con la ventunesima uscita sono:

A. Scatola airbox
B. Fondello airbox
C. Fermi x 2
D. Gancio di sinistra e di destra
E. Viti tipo G x 2 (+ scorta)





Nel primo step di questa fase di assemblaggio dovremo installare i due ganci all'interno dei rispettivi fori presenti sulla scatola dell'airbox, come indicato dalle due frecce che puntano verso l'alto. I due ganci dovranno avere l'estremità rivolta verso l'esterno, come indicato dalle due frecce che puntano esternamente.



Fissiamo i due ganci dall'interno della scatola dell'airbox, serrando all'interno dei due perni forati due viti di tipo G, facendo attenzione a non stringerle troppo: i due perni dovranno essere liberi di ruotare senza forzare.



Adesso installiamo i due fermi (C) all'interno dei due fori indicati dalle frecce.



Procediamo ad unire la scatola dell'airbox e il fondello: le due linguette forate del fondello andranno unite ai due perni della scatola dell'airbox, come indicato dalle due frecce.



Ecco come si presentano le due parti unite: verificate che le linguette siano innestate correttamente sui perni.



Adesso capovolgiamo la scatola dell'airbox: dovremo installare il condotto dell'airbox sulla scatola, unendo i perni del condotto con i fori della scatola.



Premiamo insieme le due parti dell'airbox: ecco come dovranno presentarsi una volta accoppiate.




Anche questa fase di assemblaggio si è conclusa.
Resto a vostra disposizione per ogni domanda o chiarimento in merito a questa (e a tutte le altre) fasi di assemblaggio della Yamaha YZR-M1.
A presto!
Utenti che sfogliano il topic
Guest
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.

DeAgostini