Benvenuto, Ospite Ricerca | Topic attivi | Log In | Registrati

Yamaha YZR-M1: Uscite 30, 31, 32, 33 e 34 Opzioni
Admin_ITA
#1 Inviato : lunedì 10 luglio 2023 18:02:20
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 27/08/2019
Messaggi: 90
Points: 276
Locazione: Italy
DIARIO UFFICIALE DI COSTRUZIONE
YAMAHA YZR-M1: USCITE 30, 31, 32, 33 e 34


Un caro saluto a tutti gli assemblatori della fantastica Yamaha YZR-M1 di Valentino Rossi.
Innanzitutto mi scuso per la latitanza, ma come avrete sicuramente notato con la spedizione precedente per cause indipendenti dalla volontà dell'editore sono stati forniti i fascioli 30, 84, 88 e 89 che non avrebbero previsto alcuna fase di assemblaggio, quindi ho atteso l'arrivo della spedizione successiva, contenente i fascioli da 31 a 34 per poter proseguire con il diario ufficiale di costruzione. Nel ringraziarvi per la vostra pazienza inizio subito con l'assemblaggio!

I componenti forniti con la trentesima uscita sono:

A. Carter della frizione
B. Testa vite grande
C. Piastra con innesto tubo
D. Tubo
E. Vite B (+ scorta)



Iniziamo il lavoro unendo una delle due estremità del tubo D e il perno della piastra C. Quest'ultimo è piuttosto fine, quindi non forzate il tubo ed evitate di piegare la parte, poiché potrebbe rompersi.



Ecco qua il tubo D innestato sulla piastra C.



Ora dobbiamo installare la testa della vite grande B sul carter della frizione A, inserendo il perno posteriore della vite nel foro indicato dalla freccia nella seconda foto.




Quindi posizioniamo la piastra C sul carter, inserendo i due perni presenti sulla faccia posteriore della piastra nei due fori corrispondenti presenti sul carter.



Abbiamo assemblato il carter, adesso è arrivato il momento di installarlo sul blocco motore. Recuperiamo quest'ultimo e orientamolo come indicato nella foto successiva, quindi uniamo ad esso il carter, sempre inserendo i permi presenti sulla faccia posteriore di quest'ultimo nei fori del blocco motore.



Infine fissiamo il carter sul motore serrando una vite di tipo B (parte E) nel foro centrale, come indicato dalla freccia.




I componenti forniti con la trentunesima uscita sono:

A. Pompa dell'olio
B. Coperchio pompa
C. Manicotto



Disponiamo sul piano di lavoro la pompa dell'olio A e il coperchio della pompa B; dovremo unire le due parti come indicato dalle frecce, inserendo i perni all'interno dei rispettivi fori.




Ora andiamo a installare la pompa dell'olio sul blocco del motore: i perni della pompa andranno inseriti nei tre fori indicati dalle frecce.




Proseguiamo prendendo il manicotto C, che dovremo installare sempre sul blocco motore innestandole le due estremità nelle posizioni indicate dalle due frecce (freccia rossa: parte superiore; freccia blu: parte inferiore).





I componenti forniti con la trentaduesima uscita sono:

A. Campana frizione
B. Disco finale
C. Disco iniziale
D. Dischi intermedi (x3)



Partiamo con l'assemblaggio della frizione: in questo caso è importante non confondere le varie parti, che ad una prima occhiata potrebbero risultare simili.
Disponiamo sul piano di lavoro la campana della frizione A e il disco iniziale C, come mostrato nella foto. L'intaglio presente sul disco C corrisponde alla rispettiva linguetta della campana, come indicato dalla freccia.




Proseguiamo installando i tre dischi intermedi, sempre facendo corrispondere gli intagli dei dischi e la linguetta della campana.




Andiamo a concludere l'installazione dei dischi della frzione installando il disco finale B sulla campana. Esso è dotato di due linguette forate che corrispondono ad altrettanti perni presenti sulla campana, come indicato dalle frecce. Fate attenzione ad orientare questo disco correttamente, con le parti in rilievo verso l'esterno.





I componenti forniti con la trentatreesima uscita sono:

A. Scatola tubi
B. Tubo corto
C. Coperchio frizione
D. Anello Frizione
E. Flangia frizione



Come primissimo step di questa fase di assemblaggio andiamo a posizionare la scatola dei tubi A sul blocco motore. Disponiamo quest'ultimo come nella foto: la scatola andrà allineata come indicato e i perni posteriori di quest'ultima dovranno essere innestati nei due fori presenti sull'area del blocco motore in cui la installaremo.



Dopo avere installato la scatola dei tubi A sul blocco motore uniamo l'estremità libera del tubo che parte dalla testata del motore.



Quindi installiamo il tubo corto B sui perni indicati della scatola dei tubi e del carter della frizione, come indicato dalle frecce.

(nota: nelle due foto precedenti la frizione risulta già installata in quanto sono state scattate in una fase successiva di assemblaggio)



Torniamo a lavorare sulla frizione: dovremo unire il coperchio C e l'anello D, inserendo i due perni presenti su quest'ultimo all'interno dei due fori del coperchio C, come indicato dalle due frecce.



Dopo avere unito le part C e D installiamo la flangia E sul coperchio C, sempre inserendo i perni nei due fori, di nuovo seguendo le indicazioni date dalle due frecce.



Proseguiamo installando il coperchio C, dotato dell'anello D e flangia E sulla campana della frizione (uscita 32). Anche in questo caso dovremo inserire i due perni presenti sulla faccia inferiore del coperchio C nei due fori della campana.




Adesso che abbiamo completato la frizione non ci resta che installarla sul blocco del motore. Disponiamo quest'ultimo sul piano di lavoro orientandolo come indicato, quindi nuovamente andiamo a inserire i due perni presenti sulla faccia posteriore della frizione nei due fori corrispondenti del blocco motore, come indicato dalle frecce.





I componenti forniti con la trentaquattresima uscita sono:

A. Manicotto
B. Tubo superiore
C. Base alternatore
D. Alternatore



Iniziamo questa ultima fase di questa puntata del diario ufficiale di costruzione installando il tubo superiore B sulla testata del motore. Disponete il blocco del motore come mostrato nella foto successiva e inserite le due linguette presenti alle estremità del tubo superiore B nei rispettivi fori rettangolari presenti sulla testata, avendo cura di orientare correttamente la parte (l'estremità argentata del tubo dovrà essere rivolta verso il lato opposto del tubo verticale che parte dalla testata verso la parte inferiore del blocco motore, come mostrato).



Ora andiamo a unire il tubo superiore B e il manicotto A, inserendo una delle due estremità di quest'ultimo nell'estremità argentata del tubo superiore B, come mostrato.



Uniamo le due parti che andranno a formare l'alternatore, C e D. disponiamole come mostrato e inseriamo i tre perni presenti sulla parte D nei tre fori della parte C.




La base dell'alternatore, come viene mostrato nelle due foto precedenti, è dotata di due fori che corrispondono a due perni presenti sul blocco del motore, nell'area indicata dalla freccia. È lì che dovremo installare l'alternatore, orientandolo verso l'interno del blocco motore.




E anche per questa puntata del diario ufficiale di costruzione siamo arrivati al termine.
Come sempre resto a vostra disposizione nel caso in cui abbiate domande o abbiate bisogno di aiuto per l'assemblaggio della Yamaha YZR-M1.

A presto con la prossima fase del diario di costruzione!
Utenti che sfogliano il topic
Guest
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.

DeAgostini