Benvenuto, Ospite Ricerca | Topic attivi | Log In | Registrati

Fascicoli 111-114 Opzioni
admin
#1 Inviato : lunedì 7 novembre 2016 18:49:09
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 111

In allegato, vela di velaccio, mezze canne piccole e bozzelli semplici.

Queste fasi di lavoro sono spiegate in maniera più dettagliata nella Guida al montaggio del fascicolo 111. Qui illustriamo il procedimento relativo a un modello senza vele.

Il pennone e la vela di velaccio
Il pennone è stato assemblato nel corso del montaggio del fascicolo 73. Usa sempre filo écru da 0,25 mm. Se stai costruendo un modello a secco di vele, tralascia i passi 2-3 (la Guida dice erroneamente di omettere i passi 2-4).
Monta i marciapiedi sul pennone di velaccio. Inizia a predisporre la drizza legando al centro del pennone un pezzo di filo di 850 mm di lunghezza. Infila la drizza nel foro più alto dell’alberetto di velaccio e solleva il pennone fino a poco sotto il bordo superiore del collare ottagonale.
Conduci quindi la drizza verso il basso passando attraverso il foro della coffa di maestra. Assicura la drizza alla caviglia più a sinistra della cavigliera ai piedi dell’albero. Infine taglia il filo e sigilla i nodi.

Le manovre correnti del pennone di velaccio
Adopera sempre il filo écru da 0,25 mm. Se il tuo modello è senza vele, ometti i passi 1-6 alle pagg.11-12 della Guida relativi alle manovre identificate con le lettere A, B e C nell’immagine grande di pag. 11.
Prepara il mantiglio (indicato con la lettera D), legando 750 mm di filo all’alberetto di velaccio appena al di sopra dei bozzelli doppi. Fai passare il capo del filo prima nel bozzello all’estremità del pennone e poi in un bozzello sull’alberetto.
Fissa il filo alla sartia posteriore sopra la coffa di maestra. Ripeti i passi appena eseguiti sull’altro lato della nave. Tendi i due fili in modo che il pennone sia diritto.
A questo punto puoi tagliare a misura i fili e sigillare le legature sulle sartie di mezzana.
Per realizzare i bracci (E nell’immagine grande di pag. 13), taglia due fili da 1050 mm e lega a ciascuno di essi un bozzello da 4 mm a circa 50 mm da un capo. Fissa i bozzelli allo straglio di contromezzana poco sotto la crocetta dell’albero di mezzana. Fai passare le estremità dei fili attraverso i bozzelli assicurati sulle varee del pennone. Dopo avere riportato i fili verso lo straglio, inseriscili nei due bozzelli che hai applicato in precedenza.
Assicura i fili alla quinta sartia di mezzana partendo da prua. Tendi contemporaneamente i due bracci, verificando che il pennone sia diritto.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V111-1.JPG
V111-2.jpg
V111-3.jpg
V111-4.jpg
V111-5.jpg
V111-6.jpg
admin
#2 Inviato : lunedì 7 novembre 2016 18:50:17
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 112

In allegato, vela di contromezzana, bozzelli vari, bertocci e bigotte per trozze.

Dovrai installare i pennoni di mezzana e contromezzana indipendentemente dal fatto che il tuo modello invelato o meno. I due pennoni sono stati realizzati seguendo le istruzioni di montaggio dei fascicoli 80 e 81.

L’installazione del pennone di mezzana
Questo pennone è dotato di poche manovre, non ha drizze ed è appeso solo per mezzo di un sospensore. Utilizza filo écru da 0,25 mm per tutte le cime tranne il sospensore, per il quale devi adoperare il filo écru da 0,5 mm.
Prendi il pennone di mezzana e monta i marciapiedi. Ruota i bozzelli per i bracci (vedi il passo 3 a pag. 13 della Guida al montaggio del fascicolo 112) in modo che siano rivolti in avanti. Prepara il sospensore, legando un pezzo di filo da 0,5 mm lungo 500 mm al centro del pennone.
Prepara una trozza così come hai fatto con le trozze precedenti, usando due fili da 500 mm, 8 bigotte e 14 bertocci. Annoda quindi la trozza sul pennone appena all’interno di uno dei tacchetti.
Solleva il pennone poco sopra il picco e fai passare il sospensore attraverso il foro della coffa di mezzana. Lega il sospensore sulla testa di moro adottando lo stesso sistema usato con i pennoni di maestra e trinchetto. Avvolgi il capo libero della trozza attorno all’albero e fissalo all’altro lato del pennone.

I mantigli del pennone di mezzana
Per eseguire i mantigli (A nell’immagine grande di pag. 11), adopera il filo écru da 0,25 mm.
Assicura due pezzi di filo lunghi 650 mm attorno alla testa di moro di mezzana e disponili uno sul lato destro dell’albero e uno su quello sinistro. Inserisci il capo libero di ciascun filo nel bozzello più esterno all’estremità del pennone, passando attraverso le sartie in maniera tale che il filo abbia un percorso rettilineo.
Passa di nuovo i fili tra le sartie, inseriscili nei bozzelli appesi alla testa di moro e conducili verso il basso attraverso il foro della coffa di mezzana.
Assicura i fili alla cavigliera dell’albero di mezzana come ti viene illustrato nella foto 4 a pag. 9 della Guida al montaggio. Tendi contemporaneamente entrambi i mantigli, controllando che il pennone sia diritto, poi taglia il filo eccedente e sigilla i nodi.

L’installazione del pennone di contromezzana
Usa sempre filo écru da 0,25 mm. Se il tuo modello è senza vele, tralascia i passi 2-3 e 10-15 (pagg. 10-12 della Guida) relativi alle manovre indicate con le lettere C e D nell’immagine grande di pag. 11.
Monta i marciapiedi sul pennone di contromezzana e controlla che i bozzelli per i bracci (vedi il passo 7 a pag. 13) siano rivolti verso poppa.
Ora prepara la drizza che sorregge il pennone, legando 650 mm di filo in cima all’albero di contromezzana. Solleva il pennone, quindi fai entrare il capo della drizza nel bozzello doppio sul pennone stesso, passando da dietro.
Con il filo unisci il bozzello doppio sul pennone al bozzello doppio sull’albero, poi solleva il pennone finché è possibile. Assicura il filo al golfare più arretrato dei due situati sul lato destro del ponte.
Assembla una trozza con 5 bigotte e 8 bertocci (per fare ciò, ti servirà qualche pezzo allegato alle scorse uscite). Lega la trozza al pennone, avvolgendola attorno all’albero.
Passa ora ai mantigli (manovra E nell’immagine grande di pag. 11). Lega un pezzo di filo lungo 750 mm alla testa di moro dell’albero di contromezzana. Inserisci il filo prima dentro il bozzello sulla varea del pennone e poi nel bozzello sulla testa di moro. Annoda il filo alla prima sartia. Infine ripeti gli ultimi passi sull’altro lato della nave. Come sempre, tendi i due fili insieme, controllando che il pennone sia diritto.

L’applicazione dei bracci
Sono le manovre F e G nell’immagine grande di pag. 13 e vanno realizzate sia su modelli invelati sia su modelli senza vele. Usa filo écru da 0,25 mm.

Per fare i bracci del pennone di mezzana (F), taglia due pezzi di filo lunghi 850 mm e lega un bozzello semplice da 4 mm (fornito con l’uscita 108) a 50 mm da un capo di ciascun filo. Ora devi fissare i bozzelli alle sartie di maestra. Legali alla quarta sartia partendo da prua, 4 o 5 griselle sotto i tossi delle trilinghe.
Fai passare i fili dentro i bozzelli sulle varee del pennone di mezzana, incrociandoli: il filo assicurato alle sartie di sinistra va dunque inserito nel bozzello sul braccio destro del pennone e viceversa. Riconduci i fili verso i bozzelli attaccati alle sartie. Inseriscili quindi in tali bozzelli. Fissa i fili alla base della penultima sartia di maestra. Tendi contemporaneamente i due bracci, poi accorcia i fili e sigilla i nodi.

Per fare i bracci del pennone di contromezzana (G), lega due fili di 800 mm vicino ai bozzelli doppi sulla cima del picco, disponendone uno sul lato destro e l’altro sul alto sinistro (nel caso il tuo modello sia privo di vele, controlla di aver dotato l’estremità del picco dei due bozzelli doppi).
Fai entrare i capi dei fili nei bozzelli sulle varee del pennone di contromezzana. Riporta indietro i fili e falli passare in uno dei fori dei bozzelli doppi situati sul picco. Fai scendere i fili verso il coronamento, assicurandoli ai golfari interni.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V112-1.JPG
V112-2.jpg
V112-3.jpg
V112-4.jpg
V112-5.jpg
V112-6.jpg
V112-7.jpg
admin
#3 Inviato : lunedì 7 novembre 2016 18:51:16
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 113

In allegato, vela di belvedere, vari bozzelli, bertocci, bigotte, componenti della pinaccia, barile, secchio, tondino e striscia di ottone.

Il pennone di belvedere
Adopera sempre il filo écru da 0,25 mm. Se il tuo modello è sprovvisto di vele, tralascia i passi 2 e 3 a pag. 8 della Guida al montaggio del fascicolo 113.
Monta i marciapiedi sul pennone di belvedere che hai realizzato nel fascicolo 81. Poi prepara la drizza che sorregge il pennone legando 700 mm di filo al centro del pennone stesso.
Introduci la drizza nel foro più alto dell’alberetto di belvedere. Poi solleva il pennone, portandolo poco sotto il collare ottagonale.
Assicura la drizza alla caviglia centrale della cavigliera ai piedi dell’albero di mezzana.

Le manovre correnti
Anche per queste manovre utilizza il filo écru da 0,25 mm. Nel caso in cui tu stia costruendo un modello a secco di vele, ometti i passi 1-4 alle pagg. 9-10 della Guida al montaggio relativi alle manovre contrassegnate con le lettere A e B nell’immagine grande di pag. 9.
Prepara i mantigli (C): lega 650 mm di filo all’alberetto di belvedere tra le due coppie di bozzelli. Inserisci il filo prima nel bozzello sulla varea del pennone e poi nel bozzello sull’alberetto. Fissa il filo alla sartia più arretrata sopra la coffa di mezzana. Ripeti i passi appena eseguiti sull’altro lato del modello. Tendi contemporaneamente i due fili assicurandoti che il pennone sia diritto.
Nel caso il tuo modello sia privo di vele, prima di realizzare il braccio del pennone di belvedere (D) controlla di aver dotato le estremità del pennone di un bozzello semplice disposto all’interno dei bozzelli legati sulle varee.
Fissa sul picco 950 mm di filo vicino al braccio del pennone di contromezzana. Fai entrare il capo libero del filo nel bozzello semplice vicino alla varea del pennone di belvedere. Riporta indietro il filo e fallo passare nel foro libero del bozzello doppio situato sul picco.
Fissa il filo al golfare interno sul coronamento. Ripeti i passi appena eseguiti sull’altro lato della nave. Come sempre, tendi i due fili insieme, verificando che il pennone sia diritto.
Per realizzare la trozza, lega 250 mm di filo vicino al centro del pennone di belvedere. Avvolgi il filo attorno all’alberetto, badando di non interferire con le altre manovre, e legalo all’altro lato del pennone. In maniera analoga realizza le trozze dei pennoni di velaccio e velaccino.

Le boline di contromezzana e belvedere
Le boline servivano a tirare i bordi verticali delle vele: tralascia quindi tutti questi passi nel caso in cui il tuo modello non sia invelato (manovre E ed F nell’immagine grande di pag. 13).
admin ha allegato le seguenti immagini:
V113-1.jpg
V113-2.jpg
V113-3.jpg
V113-4.jpg
V113-5.jpg
V113-6.jpg
V113-7.jpg
V113-8.jpg
admin
#4 Inviato : lunedì 7 novembre 2016 18:52:54
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 114

In allegato, mezze canne, componenti di un’ancora, bozzelli e due fili.

Ti serviranno le due ancore assemblate nelle uscite 2 e 30, i componenti allegati all’uscita 94 e al presente fascicolo, del filo marrone da 0,8 e 0,15 mm fornito con l’uscita 89 e del filo di ottone dato insieme al fascicolo 113.

L’installazione delle ancore
Prendi uno dei bozzelli doppi e taglia un pezzo di filo di ottone lungo 30 mm. Avvolgi il filo attorno al bozzello, quindi torci i capi per fissarlo e recidi una delle estremità.
Con una pinzetta a becchi sottili modella l’estremità rimasta del filo, formando un gancetto. Se necessario, accorcia l’estremità.
Usando un pezzetto di filo marrone da 0,8 mm, forma un’asola del diametro di circa 8 mm. Adesso recupera una delle ancore che hai assemblato nei fascicoli 2 e 30. Avvolgi l’asola attorno al fuso dell’ancora, quindi strozzala.
Annoda 200 mm di filo marrone da 0,15 mm all’anello di ottone dell’ancora. Lega un altro pezzo di filo alla parte inferiore del fuso. Sigilla i nodi e l’asola al centro, infine elimina il filo eccedente.
Fissa attorno all’estremità della gru di capone un pezzo di filo écru da 0,25 mm di 450 mm di lunghezza. Installa sulla gru il bozzello doppio con il gancio, facendo passare il capo libero del filo écru nei fori del bozzello e della gru.
Disponi l’ancora nella posizione illustrata nella foto, assicurando i fili come indicato nei passi 11 e 12 a pag. 10 della Guida al montaggio 114. Comincia a legare l’anello dell’ancora alla gru di capone, avvolgendo due volte il filo attorno alla gru e fissandolo con due mezzi colli.
Ora lega la parte inferiore dell’ancora alla bitta situata a poppavia della carronata. Blocca il filo con un nodo parlato. Aggancia quindi il bozzello doppio (installato in precedenza) all’asola situata sul fuso dell’ancora, poi metti in tensione la manovra.
Fai entrare il filo all’estremità della gru di capone nella cavatoia con puleggia sull’impavesata e assicuralo alla bitta appena a poppavia con un nodo parlato.
Taglia a misura la cima dell’ancora e incollane l’estremità all’interno dell’occhio di cubia, lasciandola allentata.
Assembla un’altra ancora, seguendo le istruzioni contenute nell’uscita 30. Non applicare la cima dell’ancora: lega soltanto due pezzi di filo marrone da 0,8 mm lunghi 200 mm, uno all’anello e l’altro circa a metà del fuso.
Posiziona l’ancora contro le sartie di trinchetto, come illustrato nella foto, e assicura i due fili alle bitte con un nodo parlato.
Ripeti tutti i passi sull’altro lato del modello.

I bracci dei pennoni di civada e controcivada
Queste quattro manovre, che controllano la posizione dei pennoni del bompresso, vanno installate indipendentemente dal fatto che il tuo modello sia invelato o meno. Usa filo écru da 0,25 mm.
Per fare un braccio del pennone di civada (manovra A nella foto grande di pag. 13), prendi un pezzo di filo lungo 750 mm e legalo a un’estremità del pennone. Inserisci il capo del filo nel foro esterno del bozzello doppio più laterale situato sotto la coffa di trinchetto. Fai passare il filo nel golfare più esterno sotto la coffa di trinchetto, quindi conducilo verso il ponte. Assicura il capo del filo alla seconda bitta (da sinistra) posta dietro all’albero di trinchetto. Ripeti i passi appena eseguiti sull’altro lato della nave.
Per preparare un braccio del pennone di controcivada (B), taglia 850 mm di filo e annoda un capo a un’estremità del pennone. Inserisci il capo libero del filo nel foro interno del bozzello doppio utilizzato precedentemente. Fai passare il filo nel golfare più interno sotto la coffa di trinchetto, quindi fallo discendere verso il ponte. Assicura il filo alla stessa bitta che hai usato prima. Poi ripeti i passi appena eseguiti sull’altro lato del modello.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V114-1.jpg
V114-2.jpg
V114-3.jpg
V114-4.jpg
V114-5.jpg
V114-6.jpg
V114-7.jpg
V114-8.jpg
V114-9.jpg
V114-10.jpg
V114-11.jpg
V114-12.jpg
V114-13.jpg
V114-14.jpg
V114-15.jpg
Utenti che sfogliano il topic
Guest
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.

DeAgostini