Benvenuto, Ospite Ricerca | Topic attivi | Log In | Registrati

Fascicoli 81-85 Opzioni
admin
#1 Inviato : lunedì 29 febbraio 2016 13:50:34
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 81

In allegato, vari listelli e tondini di legno, bozzelli, gole, tacchetti dei pennoni, filo di ottone, golfari e vari fili.

I pennoni di contromezzana e di belvedere
I componenti dei due pennoni ti sono stati consegnati con questo fascicolo. La loro realizzazione è simile a quella dei pennoni precedenti e le tecniche fondamentali sono state illustrate nell’uscita 65. Pertanto non ripetiamo la descrizione del procedimento. Ci limitiamo a ricordarti di adottare il sistema idoneo a seconda che tu abbia deciso di costruire un modello invelato oppure sprovvisto di vele.

L’assemblaggio del boma e del picco
L’albero di mezzana della Victory ha un boma orizzontale e un picco obliquo. Per realizzarli, ti serviranno alcuni dei pezzi forniti con questa uscita e con il fascicolo 77.
Inizia ad assemblare il boma, che è l’asta più lunga. Servendoti del piano, riporta su un’estremità del tondino il punto d’inizio della smussatura. All’estremità opposta rastrema il tondino fino a ottenere un diametro di 3 mm, poi sagoma la parte più sottile della stessa estremità.
Con l’aiuto del Centre Finder traccia sull’estremità più grossa del boma una linea passante per il centro, poi esegui due smussature come illustrato sotto. In seguito incolla le due gole sulle smussature.
Ora devi applicare sul boma la guida a forma di ‘U’ schiacciata. La Guida al montaggio del fascicolo 81 suggerisce di collocare la guida a circa 30 mm dalla posizione indicata sul piano, a una distanza di 115 mm dall’estremità dell’asta. Carteggia leggermente i punti di contatto della guida in modo da farli aderire bene alla superficie tonda del boma, poi incolla il pezzo in posizione.
Disponi il boma con le gole appoggiate sul piano di lavoro e pratica sul tondino due fori perpendicolari da 1 mm a circa 3 e 6 mm dall’estremità più sottile.
Ora costruisci il picco, ripetendo le stesse operazioni sin qui illustrate (ricorda che le sue gole sono più lunghe e larghe di quelle del boma). Il picco inoltre non ha i fori da 1 mm all’estremità.
Infine, in base alla finitura scelta, applica del mordente color quercia o della vernice nera.
L’attrezzatura delle due aste si differenzia a seconda che tu intenda montare le vele oppure no. Al riguardo, segui le istruzioni della Guida e i disegni del piano.
Nel passo 11 di pag. 12 della Guida vengono legati all’estremità del boma due bozzelli semplici: tali bozzelli (che non sono illustrati nel piano) vanno applicati solo su modelli muniti di vele.

Il montaggio della cavigliera del ponte superiore di poppa
La cavigliera del ponte superiore di poppa va installata dietro l’albero di mezzana. Avrai bisogno dei pezzi allegati all’uscita 66.
Prepara un listello da 3x2 mm lungo 36 mm e arrotondane le estremità. Dopo avere individuato il centro del pezzo, traccia altri otto segni distanti 3 mm l’uno dall’altro. Pratica sette fori da 1,5 mm in corrispondenza dei segni più centrali. Non eseguire fori sui due segni più esterni, che servono a indicare la posizione dei montanti.
Incolla i due montanti in modo che il bordo interno di ciascuno sia allineato ai segni più esterni prima tracciati.
Applica sulla cavigliera del mordente color noce oppure verniciala di nero. Dai una mano di primer alle caviglie, poi dipingile di nero e fissale in posizione con la colla cianoacrilica.
Incolla la cavigliera sul ponte superiore di poppa tra il foro dell’albero e l’osteriggio, centrandola. Lascia 10 mm di distanza tra la sua parte posteriore e l’osteriggio stesso.

L’attrezzatura per le manovre
Le gallocce e i componenti delle pulegge per le manovre sul ponte superiore di poppa sono stati forniti con l’uscita 66.
Pratica un foro da 1,5 mm alla base del bracciolo destro di poppa e fissa al suo interno una galloccia con la colla cianoacrilica.
Fai altri tre fori a metà altezza di ciascuna impavesata laterale: uno da 1,5 mm posto a 57 mm dell’impavesata di poppa e due da 0,7 mm situati rispettivamente a 69 e 75 mm.
Su ciascun lato incolla una galloccia nel foro maggiore e due golfari nei fori più piccoli.
Stendi del primer sulle due cavatoie metalliche delle pulegge. Quando il primer è asciutto, dipingile di nero.
Applica una goccia di colla cianoacrilica alla base dei due anellini delle pulegge e fissali all’interno delle cavatoie. Bada che i fori delle cavatoie siano allineati a quelli degli anellini.
Taglia i gambi dei due chiodini alla lunghezza di 2,5 mm e fissali nei fori delle pulegge con un po’ di colla cianoacrilica.
Incolla le pulegge (una per lato) sul capo di banda, disponendole contro l’impavesata di poppa.

La mastra dell’albero di mezzana
Gli anelli del collare da installare intorno al piede dell’albero sono stati allegati all’uscita 66.
Leviga l’interno dei tre anelli fino a che si possano infilare senza sforzo sull’albero. Incolla i pezzi, poi verifica che il collare scivoli sull’albero. Rastrema il collare con della carta abrasiva a grana media, quindi rifiniscilo con della carta più fine. Tingi il collare con il mordente color noce oppure dipingilo di nero. Per il momento non incollare il pezzo.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V81-1.JPG
V81-2.JPG
V81-3.JPG
V81-4.JPG
V81-5.JPG
V81-6.JPG
V81-7.JPG
V81-8.JPG
V81-9.JPG
V81-10.JPG
V81-11.JPG
V81-12.JPG
V81-13.JPG
V81-14.JPG
V81-15.JPG
V81-16.JPG
V81-17.JPG
V81-18.JPG
V81-19.JPG
V81-20.JPG
V81-22.JPG
V81-23.JPG
V81-24.JPG
V81-25.JPG
V81-26.JPG
admin
#2 Inviato : lunedì 29 febbraio 2016 13:56:35
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 82

In allegato, vari listelli di legno, fili di cotone, filo di ottone e di metallo, chiodini di ottone, lande dei parasartie, montanti, staffe, cerniere dei mantelletti, parasartie lunghi e corti di mezzana, bande laterali di una scala, bozzelli e bigotte.

Il completamento dell’albero di mezzana
Ti serviranno i listelli a sezione quadra da 1,5 mm che hai ricevuto in questa uscita e alcuni dei pezzi forniti con i fascicoli 78 e 79. L’assemblaggio dell’albero di mezzana è simile a quello degli altri due alberi. Esegui dunque le operazioni principali svolte in precedenza, applica il colore secondo la finitura prescelta (naturale o decorativa) e installa l’attrezzatura come ti viene spiegato nelle istruzioni contenute nella Guida al montaggio.

I mantelletti dei portelli di batteria
Essendo delicati, i mantelletti dei portelli andrebbero installati in una fase più avanzata del montaggio. Tuttavia, prima di fissare i parasartie, occorre montare almeno quelli che saranno coperti dalle attrezzature.
Le cerniere dei mantelletti ti vengono fornite più lunghe del necessario: vanno perciò tagliate nelle lunghezze necessarie.
Se stai dipingendo il modello, applica sulle cerniere una mano di primer per metalli, poi verniciale di nero. Otterrai un risultato migliore con uno spray, ma puoi usare anche un pennello.
Inizia dai mantelletti dei portelli di ritirata. Taglia quattro coppie di cerniere, ognuna delle quali di lunghezza pari a due fori e mezzo. Verificane la lunghezza sul tuo modello.
Appoggia delicatamente il modello su un lato e assicurati che resti fermo senza danneggiarsi.
Incolla quindi quattro cerniere su ciascun mantelletto, due sul battente superiore e due su quello inferiore.
Pratica due fori da 1,5 mm sopra i due portelli più a proravia del terzo ponte. I fori devono essere circa 8 mm al di sopra dei portelli, ma al di sotto della cornice dei parasartie.
Prepara un listello da 2x10 mm lungo circa 10 mm e rifilalo adattandolo alle misure del primo portello.
Se hai optato per la finitura naturale, applica del mordente color noce sulle due facce del mantelletto e su tre dei quattro bordi. (Il bordo non trattato andrà incollato sopra al portello. Puoi chiudere i pori del legno di questo bordo con un velo di colla cianoacrilica.)
Se hai scelto la finitura decorativa, dipingi di nero la faccia esterna e di rosso ocra quella interna e tre bordi.
Taglia due cerniere della lunghezza mostrata e incollale al mantelletto. Pratica quindi un foro da 1 mm nel legno in corrispondenza del primo foro di ciascuna cerniera (quello più vicino al bordo inferiore del mantelletto).
Il gocciolatoio dovrebbe già essere dipinto di nero (se non lo è, dipingilo); se stai dipingendo il modello, vernicia di nero l’area appena al di sopra dei mantelletti.
Prima di applicare i mantelletti dei portelli sottostanti i parasartie, rimuovi la vernice in eccesso dalla cornice dei parasartie: in tal modo renderai più semplice l’incollaggio dei parasartie stessi (l’operazione risulterebbe molto più difficile se effettuata dopo aver montato i mantelletti e i relativi cavi).
Incolla il mantelletto al portello con un’apertura di circa 90 gradi o poco più. Usa la colla cianoacrilica.
Applica un po’ di colla vinilica su un pezzo di filo e lascia asciugare: quando il filo si sarà irrigidito, sarà più semplice maneggiarlo. Introduci il filo, dal basso verso l’alto, in uno dei fori del mantelletto. Dopo aver applicato una goccia di colla all’estremità, inserisci il filo in uno dei fori fatti nel fasciame.
Lascia asciugare completamente l’adesivo. Tendi il filo con delicatezza, poi fissalo con una goccia di colla in corrispondenza del foro nel mantelletto.
Una volta asciutta la colla, taglia il filo in eccesso con un taglierino ben affilato. Adopera una lama nuova.
Allo stesso modo, installa anche il secondo filo del mantelletto. Monta i mantelletti su tutti i portelli indicati nella foto del passo 5 a pag. 12 della Guida (9 mantelletti in totale, bada di non installare un mantelletto sul penultimo portello di poppa del ponte superiore).
Con un pezzo di listello da 2x5 mm prepara i due battenti del mantelletto da disporre sul penultimo portello di poppa della fila superiore. Carteggia leggermente i bordi per mettere in risalto la giuntura verticale.
Applica ai battenti il mordente oppure la vernice nera e ocra rossa, quest’ultima sulla faccia interna e sui bordi. Aggiungi quindi due paia di cerniere. Incolla i due battenti di fianco al portello, disponendoli in posizione aperta.
Quando avrai terminato di disporre i mantelletti dei portelli su un lato del modello, ripeti l’operazione sui corrispondenti portelli del lato opposto.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V82-1.JPG
V82-2.JPG
V82-3.JPG
V82-4.JPG
V82-5.JPG
V82-6.JPG
V82-7.JPG
V82-8.JPG
V82-9.JPG
V82-10.JPG
V82-11.JPG
V82-12.JPG
V82-13.JPG
V82-14.JPG
V82-15.JPG
V82-16.JPG
V82-17.JPG
V82-18.JPG
V82-19.JPG
V82-20.JPG
V82-21.JPG
admin
#3 Inviato : lunedì 29 febbraio 2016 13:59:34
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 83

In allegato, vari listelli di legno, filo di ottone, montanti, colonnine e decorazioni dello specchio di poppa, componenti di una lanterna, foglio di acetato giallo, bande laterali di una scala.

Acetato - Nell’incollaggio dell’acetato giallo sulle parti in legno dello specchio, è essenziale l’impiego di un adesivo appropriato. È sconsigliata la colla cianoacrilica, perché può provocare delle macchie opache sull’acetato. L’ideale è la colla trasparente che si usa per fissare i tettucci dei modelli aerei in plastica. Si può adoperare anche un normale adesivo a contatto, purché, una volta asciutto, sia trasparente oppure venga applicato in punti delle finestre non in vista. Prima di applicare le finestre al modello, ti suggeriamo di testare il tuo adesivo incollando un pezzetto di acetato su un listello di scarto.

Le finestre e le cornici dello specchio
Per il montaggio delle finestre e delle cornici dello specchio, oltre ai listelli allegati al fascicolo, avrai bisogno del foglio di acetato giallo fornito insieme all’uscita 56.
(La vernice nera dello specchio costituisce solo la colorazione di fondo di questa parte della poppa. Più avanti, quando avrei terminato di lavorare sullo specchio, dipingeremo di giallo le cornici.)
Ritaglia le finestre dello specchio dal foglio di acetato, lasciando un’abbondanza di circa 1 mm ai lati. Togli la pellicola protettiva, quindi incolla le finestre in posizione con l’adesivo adatto. Ripeti l’operazione con le finestre delle bottiglie. (Scaldandolo leggermente con un asciugacapelli, l’acetato aderirà più facilmente alla curvatura delle pareti.)
Piega un listello da 1,5x1,5 mm, adattandolo alla curvatura della base del primo ordine di finestre. Tutti i listelli sullo specchio dovranno seguire l’andamento dei tre ordini di finestre e la curvatura in avanti delle pareti.
Applica sul listello del mordente color noce o della vernice nera, poi incollalo in posizione con l’adesivo, lasciandolo sporgere oltre le finestre esterne. (Modella il listello con la massima cura, per favorirne il fissaggio.) Analogamente, monta un listello sopra ciascuna fila di finestre.
Realizza allo stesso modo tre listelli da 2x2 mm e fissali come mostrato nel passo 5 della Guida. Per il listello superiore utilizza la colla vinilica, per gli altri l’adesivo trasparente. Se per tenere in posizione i listelli hai bisogno di usare dei chiodini, piantali vicino ai lati delle finestre, così da coprire i fori con i listelli di un passo successivo. (Eventualmente, degli spilli sottili da modellismo risultano più semplici da piantare dei chiodini.)
Piega e tingi altri due listelli da 2x2 mm da applicare sotto le due file di finestre superiori con il collante trasparente. Per controllare che la distanza tra i listelli sia corretta, adopera qualche colonnina (puoi tenere momentaneamente in posizione le colonnine con un po’ di colla vinilica).
Realizza le cornici verticali delle due file di finestre inferiori con listelli da 1x4 mm trattati con il mordente o la vernice. Prepara le cornici verticali della fila di finestre superiore con un listello da 1x3 mm.
Con l’aiuto di un righello di metallo taglia a misura le cornici orizzontali, operando con delicatezza. Bada di esercitare sul taglierino una pressione leggera, così da non danneggiare la parete. Rifila anche l’acetato e stacca con cura le parti eccedenti.
Prepara quattro listelli da 1,5x1,5 mm per fare le cornici laterali delle finestre. Incollali con l’adesivo vinilico. Piega e tingi un listello da 1x3 mm di lunghezza pari alla larghezza della base dello specchio. Fissalo sotto il primo ordine di finestre con la colla. Mentre l’adesivo asciuga, il listello probabilmente avrà bisogno di essere tenuto in posizione con dei chiodini.
Se hai optato per la finitura naturale, dipingi la parte più esterna dello specchio di blu Francia. Se hai scelto la finitura decorativa, usa il nero.

Le finestre e le cornici delle bottiglie
L’applicazione delle cornici orizzontali delle bottiglie è analoga a quella dello specchio. Per le finestre di una bottiglia prepara quattro listelli da 1,5x1,5 mm. Assottiglia le estremità anteriori in modo da farle aderire al fasciame dello scafo. Lascia un’abbondanza alle estremità posteriori.
Applica sopra i tre listelli superiori altri tre listelli da 2x2 mm, come hai fatto in precedenza sullo specchio. Rifila le estremità anteriori dei listelli, facendole aderire al fasciame.
Fissa due listelli da 2x2 mm sotto le due file di finestre superiori, usando le colonnine come distanziatori. Rifila le estremità come in precedenza. Taglia le estremità posteriori delle cornici a filo del bordo anteriore della parete dello specchio.
Disponi un listello da 1x3 mm sotto il primo ordine di finestre. Poi, usando listelli da 1x4 mm e 1x3 mm realizza le cornici verticali. Costruisci le cornici laterali anteriori con un listello da 1x3 mm e montale in posizione.
Rifinisci il bordo anteriore della bottiglia con dei pezzi di listello da 1x3 mm. Occorrerà accorciare leggermente gli incintoni in modo da congiungerli con precisione ai listelli della cornice (se il listello da 1x3 mm non basta a riempire lo spazio presente, usane uno da 1x4 mm).
Aggiungi dei listelli da 1x4 mm lungo il bordo posteriore della bottiglia. Riempi gli spazi tra le cornici del bordo posteriore e le finestre con dei pezzi di listello da 1x4 mm o, se si adattano meglio, da 1x3 mm.
Ripeti quanto fatto sin qui sull’altro lato del modello.

La rifinitura del coronamento
Piega due listelli da 1x3 mm e trattali con il mordente color noce o dipingili di nero. Poi incollali a filo della faccia anteriore del coronamento. Rifila le estremità con della carta abrasiva. Ripeti l’operazione sull’altro lato del coronamento.
Completa la cornice posando in cima e ai lati dello specchio dei listelli da 1x3 mm tinti con il mordente o la vernice nera. Se necessario, ritoccane le estremità con il mordente o la vernice.
Sulla nave originaria il tettuccio delle bottiglie era rivestito con lamine di piombo, che puoi imitare con una lastrina di piombo. Nella Guida al montaggio si è deciso di dipingerlo di blu Francia, in caso di finitura naturale, o di nero, in caso di finitura decorativa. Noi abbiamo scelto di usare una lastrina.

La disposizione delle colonnine
Stendendo un velo di colla trasparente sulle strisce di acetato giallo fra i tre ordini di finestre, favorirai l’adesione della vernice da applicare. Dipingi quindi di nero le strisce e lascia asciugare.
Per semplificare la verniciatura delle colonnine, fissale su una striscia di nastro adesivo.
In caso di finitura naturale, dipingi le colonnine con il color oro (eventualmente anche con una vernice spray); in caso di finitura decorativa, colorale di giallo ocra. Applica sulle colonnine uno strato di colore molto sottile, poi rimuovile dal nastro.
Su ciascuna bottiglia assembla due file di 14 e 13 colonnine distanziate uniformemente tra loro. Usa la colla cianoacrilica oppure stendi sotto le finestre un velo di adesivo trasparente e colloca in posizione le colonnine. Non fissare più di 5 o 6 colonnine alla volta.
Lungo lo specchio installa due file di 36 e 39 colonnine l’una, adottando la stessa tecnica.

Le cornici delle impavesate
Piega tre listelli da 1x3 mm per ciascun lato dello scafo, controllando la curvatura sul modello e lasciando una certa abbondanza (ogni modello è diverso dall’altro, adatta la curvatura dei listelli alla loro posizione sulla tua nave).
Stendi sulle cornici lo stesso mordente che hai usato per gli incintoni. Se hai scelto la finitura decorativa, lascia le cornici al naturale. Incolla la cornice più lunga. Fissa le altre due cornici davanti alla prima. Quando la colla è asciutta, recidi le parti di cornice che attraversano i due portelli.
Se stai dipingendo il modello, vernicia di nero le cornici delle impavesate e la zona dello scafo al di sopra della cornice del parasartie (i parasartie verranno fissati su quest’ultima cornice solo più avanti).
Se hai optato per la finitura naturale, puoi applicare una vernice protettiva trasparente. Anche in questo caso, la cornice del parasartie non va trattata.

I parasartie di mezzana
L’assemblaggio dei parasartie di mezzana è del tutto simile a quello degli altri parasartie, che è stato illustrato in dettaglio nel fascicolo 75. Pertanto non ripeteremo le istruzioni di montaggio. Per la descrizione delle tecniche da utilizzare, puoi quindi fare riferimento all’uscita 75.
Il disegno della Guida illustra i parasartie di mezzana del lato destro del modello. Per raffigurare i parasartie del lato sinistro, basta eseguire un disegno speculare. Tingi i parasartie con il mordente o la vernice nera, a seconda del tipo di finitura prescelto.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V83-1.JPG
V83-2.JPG
V83-3.JPG
V83-4.JPG
V83-5.JPG
V83-6.JPG
V83-7.JPG
V83-8.JPG
V83-9.JPG
V83-10.JPG
V83-11.JPG
V83-12.JPG
V83-13.JPG
V83-14.JPG
V83-15.JPG
V83-16.JPG
V83-17.JPG
V83-18.JPG
V83-19.JPG
V83-20.JPG
V83-21.JPG
V83-22.JPG
admin
#4 Inviato : lunedì 29 febbraio 2016 14:03:58
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 84

In allegato, vari listelli di legno, caviglie, golfari, anelli di ottone, fumaiolo della chiesuola della bussola, travetti del pagliolato, bande laterali di una scala, colonnine.

Le bitte di prua
Per costruire le serie di bitte che contornano la zona di prua del modello, avrai bisogno dei pezzi forniti insieme al fascicolo 60.
Prendi i quattro pezzi di metallo a forma di ‘U’ e applica una mano di primer. Dipingili poi con un marrone simile al mordente color noce oppure, se hai scelto la finitura decorativa, verniciali di nero.
Costruisci 34 bitte con i listelli da 3x3 mm (32 le utilizzerai in questa sessione di lavoro). Ogni bitta deve essere lunga 10 mm e avere una sezione superiore rastremata di 3 mm. Assicurati che siano tutte della stessa lunghezza e che abbiano le sezioni superiori uguali.
A pag. 10 della Guida trovi un piano di taglio e di foratura per la realizzazione delle traverse. Per costruire la bitta anteriore, prepara un pezzo di listello da 2x6 mm lungo 60 mm. Con l’aiuto del piano, riporta sul listello la posizione dei fori. Quindi esegui i fori.
Con un taglierino affilato conferisci ai fori una forma quadrata, così da poter inserire le bitte. Modella due smussi quadrati alle estremità del listello. Prova quindi a inserire le bitte nei fori.
Per far sì che la traversa sia all’altezza esatta, appoggiala su due pezzi di listello da 3 mm. Incolla in posizione sei bitte facendo attenzione a non incollare anche i sostegni.
Applica all’assemblaggio il mordente color noce o la vernice nera, come hai fatto a suo tempo sul capo di banda. Con la colla cianoacrilica fissa la fila di bitte al centro dell’impavesata di prua, allineandola al bordo posteriore del capo di banda. Sempre usando la colla cianoacrilica, fissa un pezzo a forma di ‘U’ su ciascun lato della fila di bitte.
Ora taglia un listello da 2x6 mm di lunghezza tale che si estenda da uno dei pezzo a forma di ‘U’ a 6 mm dall’estremità del capo di banda, come illustrato in basso. Pratica uno scasso di 3 mm alle estremità del listello e incolla due bitte. Come in precedenza, usa i due sostegni da 3 mm per controllare che la traversa sia all’altezza esatta.
Applica il mordente o la vernice nera sull’assemblaggio e incollalo in posizione. Ripeti gli ultimi passi per realizzare un elemento uguale sull’altro lato del modello.
Aiutandoti con i disegni, prepara le traverse delle due porzioni anteriori delle file di bitte laterali. Incolla due bitte su ciascun listello, come hai fatto in precedenza, usando i due sostegni da 3 mm per controllare che la traversa sia all’altezza esatta.
Prova a disporre in posizione i due assemblaggi (uno per lato). Smussane leggermente le estremità anteriori per adattarle alle bitte prodiere. Applica quindi il mordente o la vernice nera e infine incollali, collocando le bitte il più vicino possibile al bordo interno del capo di banda. Incolla un pezzo a forma di ‘U’ alla fine di ciascuna delle parti anteriori delle file laterali di bitte.
Per preparare la parte posteriore di una fila di bitte laterali, appoggia un listello da 2x6 mm contro il pezzo a forma di ‘U’, disponendolo lungo il capo di banda. Misurane la lunghezza sul modello e traccia un segno per il taglio, che va fatto a 5 mm dall’estremità del capo di banda.
Utilizzando i disegni, individua la posizione delle nove bitte, pratica i fori e incolla le bitte stesse, non dimenticando di usare i sostegni da 3 mm.
Da un tondino da 3 mm taglia un pezzo lungo 6 mm. Capovolgi la fila di bitte e incolla il tondino all’estremità della traversa. Lascia che la colla si asciughi completamente, quindi, dopo aver raddrizzato la fila di bitte, carteggia l’estremità della traversa in modo che si congiunga perfettamente al tondino.
Stendi il mordente o vernicia l’assemblaggio di nero e incollalo in posizione. Per realizzare la fila di bitte sul lato opposto, ripeti le operazioni compiute sin qui.
Conserva le due bitte avanzate, poiché le userai in seguito.

L’attrezzatura dei cannoni
Recupera i 6 cannoni che hai ricevuto con le precedenti uscite e i materiali per fare i paranchi allegati ai fascicoli 73, 76 e 82.
Se non lo hai ancora fatto, attrezza i sei cannoni seguendo le istruzioni contenute nel fascicolo 49.

Per maggiore chiarezza nella Guida è illustrata l’installazione di un cannone anteriore. Conviene però predisporre prima il cannone più vicino alla cabina e poi gli altri. Per fissare questo cannone, potrai usare un solo chiodino. Se lo desideri, data la difficoltà dell’operazione, puoi anche tralasciare di installare i paranchi (nella prossima uscita monterai una scala proprio sopra questo cannone, per cui l’attrezzatura risulterà poco visibile).
Esegui due fori ai lati di ciascun portello per l’inserimento dei golfari dei paranchi. Fai attenzione a non forare da parte a parte l’impavesata. Colloca i cannoni in posizione senza usare la colla. Se le canne risultano un po’ troppo alte rispetto ai portelli, le puoi abbassare approfondendo leggermente la parte anteriore della base degli affusti. Per fare ciò, devi rimuovere dagli affusti i fermi e le canne.
Solleva delicatamente i cannoni e applica una goccia di colla cianoacrilica alle loro ruote. Poi fissali in modo che le canne fuoriescano dall’impavesata di circa 2 mm. Per ottenere questo risultato, i cannoni vanno posizionati molti vicini all’impavesata.
Esegui nel ponte di coperta dei fori da 0,5 mm, passando con la punta del trapano attraverso i fori passanti sui lati degli affusti. Infila i chiodini nei fori degli affusti e spingili fino a farli entrare nel ponte. Metti in tensione i paranchi e infine taglia i fili alla medesima lunghezza.

L’installazione della scala
Prendi una delle bande laterali e infilala dentro il boccaporto con le scanalature per i gradini in posizione orizzontale. Traccia quindi un segno sulla banda all’altezza del ponte.
Taglia entrambe le bande in corrispondenza del segno, poi ricava sulla loro sommità uno smusso, così da poter appoggiare la scala al ponte. In seguitocon un listello da 1x5 mm prepara sei gradini lunghi 21 mm. Assembla la scala e lascia asciugare la colla. Incolla la scala in posizione.
Taglia due pezzi di listello da 1x4 mm appena più corti dei lati del boccaporto. Applica il mordente color noce e fissa i pezzi in modo che sporgano di 1 mm rispetto ai lati dell’apertura. Dopo averli trattati con il mordente, incolla un listello da 1x4 mm lungo il bordo anteriore dell’apertura e uno da 1,5x1,5 lungo quello posteriore.
Assicurati che le estremità delle colonnine siano piane. Incolla quattro colonnine agli angoli dell’apertura. Se hai scelto la finitura naturale, non applicare su di esse alcun mordente. Se invece stai dipingendo il modello, stendi il color noce.
Sui lati del boccaporto su cui non appoggia la scala fissa fra le colonnine tre listelli da 1,5x1,5 mm, dopo avere applicato il mordente color noce. Poi incolla altri tre listelli da 1,5x1,5 sopra alle colonnine, infine rifinisci le giunture agli angoli.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V84-1.JPG
V84-2.JPG
V84-3.JPG
V84-4.JPG
V84-5.JPG
V84-6.JPG
V84-7.JPG
V84-8.JPG
V84-9.JPG
V84-10.JPG
V84-11.JPG
V84-12.JPG
V84-13.JPG
V84-14.JPG
V84-15.JPG
V84-16.JPG
V84-17.jpg
V84-18.JPG
V84-19.JPG
V84-20.JPG
V84-21.JPG
V84-22.JPG
admin
#5 Inviato : lunedì 29 febbraio 2016 14:06:55
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 85

In allegato, vari listelli di legno, tondino, colonnine della paratia di prua, cornice centrale della paratia di prua, cornici laterali della paratia di prua, cerniere dei portelli di prua, golfari, cornici dei casotti e sostegno della piattaforma di prua (cani di serpe).

Le scale del ponte di coperta
I componenti per la costruzione delle due scale sono stati forniti con i fascicoli 82 e 83. La sequenza di montaggio si riferisce alla scala destra: per quella sinistra basterà ripetere le stesse operazioni sul lato opposto.
Prendi il listello quadrato da 4 mm di lato e lungo 20 mm e disponilo contro l’impavesata. Rifilalo in modo che sporga verso l’interno di 12 mm rispetto al capo di banda.
Prepara due listelli da 2x5 mm lunghi 10 mm. Incollali insieme uno di fianco all’altro, poi applica sopra di essi il listello da 4x4 mm, allineandolo come illustrato nell’immagine in basso.
A seconda del tipo di finitura scelta, applica alla piattaforma così ottenuta il mordente color quercia o la vernice nera. Incolla la piattaforma in posizione, sovrapponendo di 1 mm il listello da 4x4 mm al bordo anteriore del cassero.
Disponi in posizione una banda laterale di una scala e traccia un segno all’altezza della sommità della piattaforma. Taglia la banda in corrispondenza del segno. Dopo aver realizzato una seconda banda uguale alla prima, ricava uno smusso perpendicolare sulla sommità di entrambe. Poi con un listello da 1x5 mm prepara quattro gradini lunghi 7 mm. Assembla la scala come hai fatto con le altre. Pratica due fori da 1 mm sulla sommità delle bande. I fori devono essere perpendicolari e profondi circa 5 mm.
Incolla la scala al ponte di coperta e al bordo della piattaforma. Esegui sul ponte due fori da 1 mm situati a 2 mm dalle bande della scala. Con la colla cianoacrilica fissa in posizione quattro montanti di ottone con i fori rivolti in avanti, in modo che sia possibile montare i corrimani.
Prendi due pezzi di filo di ottone e piegali in modo da formare i due corrimani della scala. Una volta ottenuta la forma desiderata, inserisci i fili nei fori dei montanti e fissali con la colla cianoacrilica.
Piega il corrimano interno in modo che appoggi sulla battagliola del cassero, poi taglialo a misura e incollalo. Il corrimano esterno verrà incollato ai montanti dei bastingaggi: per ora lascia quindi un’abbondanza.

I casotti delle serpi
Per la costruzione dei casotti delle serpi sulla paratia di prua, ti serviranno i pezzi allegati a questa uscita.
Taglia due listelli da 2x2 mm e piegali in modo che seguano la curvatura della piattaforma di prua. Applica ai listelli il mordente o la vernice. Poi incollali contro il bordo che delimita la piattaforma.
Se stai verniciando il modello, proteggi la piattaforma di prua con del nastro adesivo e dipingi di blu Francia la paratia. Tralascia questa fase se hai optato per la finitura naturale.
Per realizzare uno dei casotti, taglia un pezzo di tondino da 12 mm lungo 30 mm e con un seghetto dividilo a metà nel senso della lunghezza (conserva la metà non utilizzata per il secondo casotto).
Appoggia una metà del tondino contro la paratia a filo del bordo laterale dello scafo. Fai un segno nel punto in cui il tondino appoggia sul listello prima fissato.
Asporta una sezione di legno di 2 mm fino al segno che hai appena tracciato, in modo che il tondino possa aderire perfettamente alla piattaforma. Se necessario, rifila l’altezza del tondino, per lasciare uno spazio di 2 mm fra il tondino stesso e il capo di banda.
Taglia un listello da 2x5 mm della stessa altezza del tondino e pratica un foro centrale di 2 mm di diametro a 6 mm dalla sommità. Incolla il listello al centro del tondino, poi pareggia la base. Continua a rivestire il tondino con listelli da 2x5 mm. Per ottenere giunture precise, dovrai smussare i bordi dei listelli. In seguito carteggia con cura tutto il casotto.
Per realizzare il tetto del casotto, appoggia il pezzo su un listello da 2x10 mm e traccia un arco di cerchio più largo di 1 mm rispetto al suo perimetro. Taglia il tetto, carteggiane i bordi e tingilo con il mordente color noce. Se hai scelto la finitura decorativa, dipingi di nero il tetto, di giallo ocra i bordi e di blu Francia le pareti del casotto.
Taglia in sezioni la cornice di un casotto. Piega gli archi in modo che seguano la curvatura del casotto, quindi dipingili con il color oro in caso di finitura naturale o con il giallo ocra in caso di finitura decorativa.
Incolla l’arco centrale esattamente al centro del casotto, al di sopra del foro. Aggiungi la sezione composta da metà arco sulla parte esterna del casotto. Applica l’altro arco completo sulla parte interna. Carteggia le estremità degli archi, pareggiandole con il retro del tondino.
Ripeti i passi sin qui compiuti per realizzare l’altro casotto.

La finitura della paratia di prua
Utilizzando i pezzi forniti in allegato, applica alla paratia le colonnine e le cornici decorative. In questa sede non ripetiamo i passi del montaggio, perché essi sono meglio illustrati nella Guida, che mostra la realizzazione delle porte e delle finestre su un modello con finitura naturale, non dipinta, in cui i segni a matita sono più visibili.

La piattaforma della polena
Con i pezzi di questa uscita puoi incominciare ad assemblare la struttura intorno allo sperone.
Applica sul pezzo triangolare della piattaforma della polena (cani di serpe) del mordente color quercia o della vernice nera.
Infila il pezzo nella scanalatura dello sperone, aiutandoti delicatamente con un righello sottile per farlo entrare fino in fondo. Incollalo in posizione, controllando che sia perfettamente diritto e perpendicolare rispetto allo sperone di prua.
Prepara due listelli da 2x3 mm da applicare tra i casotti e le estremità dei cani di serpe. Le estremità posteriori devono appoggiare sul gradino formato dai listelli da 2x2 mm precedentemente montati. Tingi i due listelli con il mordente color quercia o la vernice nera e incollali in posizione.
Colora il listello avanzato da 2x3 mm con il mordente color noce o la vernice nera. Partendo dai lati del foro per l’alloggiamento del bompresso, prepara dei listelli che anteriormente vadano in battuta contro i cani di serpe e posteriormente si appoggino sopra ai listelli da 2x2 mm prima montati. I listelli devono essere larghi 3 mm e distanziati tra loro di 2 mm (per misurare gli spazi, usa un listello da 2 mm). Incolla i pezzi con il collante cianoacrilico.
Prepara due latrine con altrettanti listelli da 6x1,5 mm lunghi 20 mm. Fai un foro da 3 mm a 8 mm da un’estremità e dalla stessa parte smussa un angolo con della carta abrasiva. Disponi le latrine sopra i listelli assemblati prima. Modella quindi le loro estremità posteriori adattandole alla curvatura dei casotti.
Applica il mordente color noce alle latrine oppure verniciale di nero, poi incollale in posizione con l’adesivo cianoacrilico.
Usando un seghetto, taglia e rimuovi con delicatezza la sezione centrale dei cani di serpe posta davanti al foro per l’alloggiamento del bompresso. Ritocca i bordi del taglio con il mordente o la vernice.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V85-1.JPG
V85-2.JPG
V85-3.JPG
V85-4.JPG
V85-5.JPG
V85-6.JPG
V85-7.JPG
V85-8.JPG
V85-9.JPG
V85-10.JPG
V85-11.JPG
V85-12.JPG
V85-13.JPG
V85-16.JPG
V85-17.JPG
V85-18.JPG
V85-19.JPG
V85-20.JPG
V85-21.JPG
V85-22.JPG
V85-23.JPG
V85-24.JPG
V85-25.JPG
V85-26.JPG
V85-27.JPG
V85-28.JPG
V85-29.jpg
V85-30.JPG
Utenti che sfogliano il topic
Guest
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.

DeAgostini