Benvenuto, Ospite Ricerca | Topic attivi | Log In | Registrati

Fascicoli 71-75 Opzioni
admin
#1 Inviato : mercoledì 18 novembre 2015 13:17:52
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 71

In allegato, vari listelli di legno e tondini, vari bozzelli, anelli dell’asta di coltellaccio, filo di ottone e filo di cotone.

La costruzione del pennone di trinchetto
La costruzione di questo pennone è molto simile a quella del pennone principale dell’albero maestro, che è stata esposta nell’uscita 65, pertanto ora tralasciamo di descrivere nuovamente il procedimento.
Avrai bisogno di alcuni dei pezzi forniti con il fascicolo 70. Per i particolari di costruzione ti sarà utile fare riferimento all’uscita 65 e alla Guida al montaggio del fascicolo 71.

Se hai optato per la finitura decorativa, dipingi di nero tutto il pennone, comprese le aste di coltellaccio, le legature intorno alla sezione centrale e le staffe dei marciapiedi, prima di applicare i bozzelli.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V71.JPG
V71-1.JPG
V71-2.JPG
admin
#2 Inviato : mercoledì 18 novembre 2015 13:19:21
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 72

In allegato, listelli di legno, parasartie, bozzelli, bigotte, filo di cotone, accessori dell’asta di coltellaccio, lande e staffe dei parasartie, golfari, filo di ottone, chiodini.

La costruzione dei pennoni di gabbia dell’albero maestro e di trinchetto
L’assemblaggio dei due pennoni è identico. Fai però attenzione alle loro dimensioni, che sono differenti. Assicurati di usare il corretto piano di costruzione per ciascun pennone.

La maggior parte dei pezzi per il pennone di gabbia dell’albero maestro è stata fornita con l’uscita 65, ma avrai anche bisogno degli anelli dei buttafuori allegati all’uscita 70. I componenti del pennone di gabbia dell’albero di trinchetto sono stati dati con il fascicolo 71.

Controlla con attenzione di utilizzare i piani e i tondini esatti, e comincia con il pennone di gabbia dell’albero maestro.
Riporta sul tondino da 5 mm di diametro e 270 mm di lunghezza la posizione della parte centrale del pennone (quella ottagonale), lasciando la stessa abbondanza alle due estremità. Poi usa il Centre Finder per riportare sul tondino le linee degli spigoli della porzione a sezione ottagonale.
Rastrema il pennone secondo le misure del piano e poi modella la porzione centrale in modo da ottenere otto facce larghe 3 mm.
Prepara quattro listelli da 2x3 mm da applicare sulla parte centrale a sezione ottagonale (che dev’essere lunga 66 mm); smussa i bordi dei listelli come hai fatto in precedenza, quindi incolla i quattro listelli in posizione.
Ricava da un listello da 2x3 mm otto pezzetti lunghi 7 mm. Sagoma questi ultimi così da inserirli negli spazi fra i listelli più lunghi. Poi smussa le estremità della sezione centrale ottagonale.
Incolla i due tacchetti al pennone nella posizione indicata sul piano, poi pratica un foro da 1 mm su ciascuna estremità del pennone.
Rastrema le due aste di coltellaccio e tagliale a misura come illustrato sul piano.
Controlla che gli anelli delle aste di coltellaccio siano disposti sul pennone nella posizione indicata sul piano.

Se per il tuo modello hai scelto la finitura naturale, applica sul pennone e le aste di coltellaccio lo stesso mordente impiegato sugli altri pennoni; se lo stai verniciando, dipingi tutto il pennone di nero prima di attaccare i bozzelli.

Installa le aste di coltellaccio e i bozzelli come indicato nei piani. Ricorda che la posizione dei bozzelli varia a seconda che tu abbia scelto di fare un modello con o senza vele.

Per l’assemblaggio del pennone di gabbia dell’albero di trinchetto, ripeti il procedimento appena svolto, badando di usare il piano e il tondino esatto.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V72.JPG
V72-1.JPG
V72-2.JPG
V72-3.JPG
admin
#3 Inviato : mercoledì 18 novembre 2015 13:23:44
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 73

In allegato, filo di cotone, filo di ottone, montanti dei bastingaggi e componenti di un cannone da 12 libbre.

La costruzione dei pennoni di velaccio e di velaccino è uguale. Le dimensioni dei due pennoni, però, sono leggermente differenti, per cui assicurati di usare per ogni pennone i pezzi e il piano corretti. Il pennone di velaccio, inoltre, è munito di tacchetti, il pennone di velaccino ne è sprovvisto. Per lavorare il tondino da 4 mm dovrai usare il Centre Finder presente sul piano dell’albero di trinchetto.
Comincia a montare il pennone di velaccio. Appoggia il tondino da 4 mm di diametro e 200 mm di lunghezza, allegato con l’uscita 64, sul disegno del pennone di velaccio, lasciando la stessa abbondanza alle due estremità.
Riporta sul tondino la posizione della parte centrale del pennone, lunga 44 mm. Poi con l’aiuto del Centre Finder traccia sulla base del tondino due diametri tra loro ortogonali e prolunga tali linee sull’intera porzione centrale.
Rastrema i bracci del pennone fino a ottenere un diametro di 3 mm alle estremità. Riporta la posizione delle varee alle due estremità del tondino. Poi taglia il pennone all’altezza dei due segni più esterni.
Lavorando sempre sulle estremità, esegui un taglio poco profondo lungo la circonferenza del pennone in corrispondenza dei due segni più interni. Per sagomare le varee, asporta un po’ di legno alle estremità, poi leviga le parti con una limetta per le unghie.
Modella la porzione centrale che hai delimitato inizialmente, ricavando quattro facce tra loro ortogonali di 2 mm di larghezza l’una.
In seguito taglia quattro listelli da 2x2 mm della stessa lunghezza della porzione di pennone a sezione quadra. Poi smussa un bordo alle due estremità di ciascun listello.
Incolla un listello su ciascuna faccia della porzione centrale del pennone. Quando la colla si sarà asciugata, aggiungi altri quattro listelli agli angoli, così da ottenere al centro del pennone una parte a sezione quadra.
Rifila o carteggia gli spigoli degli ultimi quattro listelli, ottenendo così al centro del pennone una parte a sezione ottagonale. Smussa le estremità dei listelli come hai fatto con quelle dei primi quattro listelli.
Fissa i due tacchetti nella posizione indicata sul piano. Ricorda che i tacchetti vanno applicati soltanto sul pennone di velaccio.

Per realizzare il pennone di velaccino, ripeti il procedimento sin qui descritto, servendoti del piano allegato al fascicolo 67 e utilizzando i componenti forniti con l’uscita 71.

Se per il tuo modello hai scelto la finitura naturale, applica sul pennone lo stesso mordente usato sugli altri pennoni. Quando il mordente sarà asciutto, esegui quattro legature semplici intorno alla porzione centrale del pennone.
Nel caso tu stia verniciando il modello, dipingi di nero i due pennoni, compresi i tacchetti e le legature.
Quando la vernice (o il mordente) è asciutta, installa i bozzelli nelle posizioni indicate sui piani. Ricorda che, se il tuo modello è ‘a secco di vele’, devi applicare soltanto i bozzelli contrassegnati da una stella.

Assembla il cannone da 12 libbre e completalo con la finitura prescelta. Infine riponilo insieme al materiale per fare i paranchi.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V73.JPG
V73-1.JPG
V73-2.JPG
V73-3.JPG
V73-4.JPG
V73-5.JPG
V73-6.JPG
V73-7.JPG
V73-8.JPG
V73-9.JPG
admin
#4 Inviato : mercoledì 18 novembre 2015 13:26:35
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 74

In allegato, vari listelli di legno, mensole delle porte di accesso, tettucci delle porte di accesso.

Nota - Nell’uscita 75 dipingeremo lo scafo a strisce gialle e nere. Poiché le strisce non coincidono con le linee degli incintoni e attraversano i gradini delle scale, i parabordi e i gocciolatoi, tutti questi elementi vanno fissati prima.

Dopo avere completato il montaggio di buona parte dello scafo, puoi ora cominciare ad aggiungervi alcuni dettagli. Le istruzioni mostrano soltanto un fianco dello scafo, ma i vari componenti vanno applicati simmetricamente anche sul fianco opposto.

Se hai optato per la finitura decorativa, tralascia i passi in cui viene usato il mordente.

L’apertura sul fianco
Se hai deciso di realizzare l’apertura sul fianco del modello, prima di aggiungere nuovi particolari ai lati dello scafo devi recidere alcune parti delle ordinate centrali.

L’applicazione della cornice dei parasartie
Per questa operazione ti servono i listelli da 1x3 mm allegati all’uscita 72. La cornice dei parasartie corre lungo ciascun fianco dello scafo poco sopra la cornice superiore che hai installato nell’uscita 43. Nel caso tu stia trattando il modello con il mordente, prendi cinque listelli da 1x3 mm e applica sui loro bordi lo stesso mordente che hai usato sugli incintoni. Se invece hai optato per la finitura decorativa, non effettuare questa operazione.
Usando la colla e i chiodini, fissa una fila di listelli 3 mm sopra la cornice superiore già in posizione. Nel caso in cui la cornice superiore sia stata collocata più in alto rispetto a quella illustrata nelle foto della Guida al montaggio del fascicolo 74, puoi ridurre la distanza a 2 mm.
La cornice del parasartie deve essere disposta a metà tra la cornice superiore e il capo di banda dell’impavesata. A poppa il listello non deve sovrapporsi alla cornice del penultimo portello di batteria. Può invece sovrapporsi a quella dell’ultimo portello. È quindi possibile che sia necessario ridurre la distanza fra la cornice dei parasartie e la cornice superiore. Quando la colla sarà asciutta, estrai o recidi i chiodini.

I tettucci delle porte di accesso
I tettucci delle porte della Victory vera erano rivestiti di piombo, un dettaglio che puoi imitare con della vernice grigia opaca o anche con piccole lamine di piombo reperibili nei negozi di modellismo.
Prova a disporre in posizione mensole e tettuccio. Può darsi che occorra limare i bordi superiori delle mensole per farli combaciare con il tettuccio.
Indipendentemente dalla finitura scelta, dipingi di nero i pezzi. Poi evidenzia con il color oro i bordi e le decorazioni.
Con la colla cianoacrilica fissa le mensole al fasciame dello scafo. Disponile a 12 mm l’una dall’altra, allineando i loro bordi interni ai bordi esterni delle cornici della porta di accesso. Poi incolla il tettuccio sopra le mensole.

Il montaggio delle scale a murata
Le scale a murata sono fatte con listelli da 1,5x3 mm e 2x2 mm. Leggi attentamente il passo 1 a pag. 12 della Guida al montaggio, in modo da aver ben chiara la posizione in cui applicare il nastro adesivo, che delimiterà l’ampiezza dei gradini delle scale.
Usando un listello da 1,5x3 mm, prepara i gradini come illustrato nella Guida. Il gradino sopra il portello inferiore è un po’ più corto di quelli più bassi. Smussa i bordi a contatto con lo scafo così che tutti i gradini rimangano in posizione piana.
Poi taglia dei listelli da 2x2 mm della stessa lunghezza dei gradini appena montati, sagomane le estremità e poi incollali sotto i gradini. Alcuni di questi listelli dovranno essere rifilati per poterli posizionare tra gli incintoni e le cornici.

L’applicazione dei gocciolatoi
Avrai bisogno dei gocciolatoi spioventi allegati ai fascicoli 64 e 70. Dai una mano di primer per metalli sui gocciolatoi. Poi, se hai optato per la finitura naturale, verniciali di nero (in caso di finitura decorativa, nell’uscita 75 la maggior parte di questi gocciolatoi verrà ridipinta di giallo ocra con l’eccezione di quelli attraversati dalle strisce nere). Fissa i gocciolatoi in posizione con la colla cianoacrilica, come mostrato alle pagine 10-11 del fascicolo 42. Su ciascun fianco dello scafo vanno fissati 13 gocciolatoi. Se hai scelto di fare l’apertura sul fianco, tralascia di posizionare i tre gocciolatoi che andrebbero nella zona interessata.

L’assemblaggio dei parabordi
Due parabordi, fatti con listelli di 2x2 mm, corrono a fianco della scala a murata. Un terzo parabordo, fatto con un listello da 2x3 mm, si trova circa a metà tra i primi due e la prua del modello.
Con l’aiuto di un listello disegna due linee verticali vicino alla scala a murata. Tracciale a 9 mm l’una dall’altra, centrandole tra il portello del ponte superiore e il portello del ponte mediano. Poi taglia dei listelli da 2x2 mm da disporre fra gli incintoni e le cornici, lasciando uno spazio per il gocciolatoio orizzontale del portello inferiore, che sarà fornito più avanti. Prima di posizionare i listelli, applica il mordente sui bordi. Nel caso in cui tu stia dipingendo il modello, lascia il legno naturale.
Piega altri due listelli da 2x2 mm secondo la curvatura dello scafo e prolungali di circa 2,5 mm al di sopra del capo di banda.
Arrotonda le estremità inferiori dei listelli, quindi applica il mordente e fissali in posizione con la colla (lasciali come sono, se intendi dipingere il modello). In seguito incolla due piccoli listelli da 2x2 mm sopra il capo di banda, unendoli ai parabordi. Smussa con la carta abrasiva le estremità dei due listelli, portandoli a filo dei parabordi. Infine tingili con il mordente (oppure lascia il legno naturale).
admin ha allegato le seguenti immagini:
V74.JPG
V74-a.JPG
V74-1.JPG
V74-2.JPG
V74-3.JPG
V74-4.JPG
V74-5.JPG
V74-6.JPG
V74-7.JPG
V74-8.JPG
V74-9.JPG
V74-10.JPG
V74-11.JPG
V74-12.JPG
V74-13.JPG
V74-14.JPG
admin
#5 Inviato : mercoledì 18 novembre 2015 13:29:28
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 75

In allegato, bozzelli, varie bigotte, listello di legno, parasartie di trinchetto, golfari, lande e staffe dei parasartie, chiodini, filo di cotone e filo di ottone.

Indipendentemente dal tipo di finitura del modello, controlla che l’intaglio nel fasciame in corrispondenza del ponte del giardinetto non superi i 2 mm. Se è maggiore, riempilo con un pezzo di listello. Un piccolo spazio vuoto sarà coperto più avanti dal rivestimento del giardinetto.

La verniciatura dello scafo
Se per il tuo modello hai scelto la finitura decorativa, è giunto il momento di verniciare i fianchi dello scafo fino al punto in cui fisserai i parasartie.
Esamina con cura il fasciame, assicurandoti che non vi siano imperfezioni, difetti o graffi. Se necessario, riempi eventuali spazi vuoti e poi carteggia. Prima di stendere la vernice, controlla che il modello sia pulito e privo di residui di polvere.
Utilizza le informazioni e le foto contenute nel fascicolo come una guida per individuare l’esatta posizione della strisce nere e gialle. Osserva che le strisce non sono perfettamente parallele tra loro e non coincidono con le linee dei portelli né con quelle degli incintoni.
Proteggi le canne dei cannoni infilando su di esse dei pezzi di cannuccia.
Dipingi di marrone i bordi interni delle porte d’accesso, imitando le cornici di legno scuro di queste aperture.
Vernicia di rosso ocra i bordi interni dei portelli dei cannoni. Se hai eseguito l’apertura sul fianco, puoi colorare di rosso ocra anche i bordi dell’apertura stessa.

La preparazione dei parasartie
I parasartie dell’albero maestro sono stati forniti con l’uscita 72, quelli dell’albero di trinchetto con questa uscita. Per posizionare i bozzelli e le bigotte, aiutati con il disegno contenuto nella Guida al montaggio 75.
I disegni illustrano i parasartie del lato destro. Disponi specularmente le coppie di parasartie dei due alberi e poi, con l’aiuto dei disegni, contrassegna quelli del lato sinistro. La tecnica di assemblaggio è identica per tutti i parasartie.
Dopo aver avvicinato a due a due i parasartie, scegli il parasartie corrispondente al fianco dello scafo sul quale intendi lavorare. Dedica particolare attenzione a distinguere i parasartie dell’albero maestro, dato che sono quasi simmetrici.
Segna sullo scafo la posizione di ogni parasartie come spiegato nelle istruzioni, poi carteggia il bordo piano del parasartie in modo da conferirgli la lieve curvatura dello scafo nei punti in cui i pezzi saranno applicati. Ciò vale soprattutto per i parasartie di trinchetto.
Riporta la posizione dei fori sui parasartie, quindi esegui i fori con una punta da 0,7 mm. In seguito applica sui pezzi lo stesso mordente usato per gli incintoni oppure dipingili di nero.
Dopo averne accorciato i gambi, fissa i golfari in posizione, poi stroppa 12 bozzelli doppi per i parasartie di trinchetto, 14 per quelli di maestra e 2 per i più piccoli, lasciando un’abbondanza di circa 50 mm. Infine lega i bozzelli doppi ai golfari di ciascun parasartie.

L’assemblaggio delle bigotte
Ogni coppia di parasartie è munita di 8 bigotte piccole e 22 grandi. Le bigotte vanno stroppate con pezzi di filo di ottone e fissate negli scassi dei parasartie. Individua la posizione delle bigotte con il disegno, ricordando che in esso sono illustrati i parasartie del lato destro. Quelli del lato sinistro sono speculari.
Per realizzare gli anelli delle bigotte con il filo di ottone, avrai bisogno di un semplice strumento come quello raffigurato nelle foto (gli anelli non devono essere rotondi ma di forma allungata). Prendi dunque un pezzo di listello spesso 5 mm e ricava una scanalatura di circa 1 mm di larghezza e 3 mm di profondità.
Stroppa le bigotte con il filo di ottone, seguendo con cura le istruzioni della Guida al montaggio (le bigotte piccole vanno preparate nello stesso modo). Poi posiziona le bigotte negli scassi dei parasartie e fissale con la colla cianoacrilica. Può darsi che occorra allargare qualche scasso per accogliere il filo di ottone. Bada inoltre di collocare le bigotte più piccole nelle posizioni indicate sul disegno.
Incolla un listello da 1x3 mm sulla parte anteriore dei parasartie in modo da chiudere gli scassi. Prima di incollarlo, però, devi applicare il mordente o la vernice nera sui bordi. Quando il mordente o la pittura sono asciutti, incolla il listello in posizione e completa la colorazione sulla faccia anteriore del pezzo.
Ricorda di orientare le bigotte in modo che vi siano due fori sopra e uno sotto.
L’ultima foto mostra i parasartie di trinchetto e maestra del lato destro dello scafo.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V75-1.JPG
V75-2.JPG
V75-3.JPG
V75-4.JPG
V75-5.JPG
V75-6.JPG
V75-7.JPG
V75-8.JPG
V75-9.JPG
V75-10.JPG
V75-11.JPG
V75-12.JPG
V75-13.JPG
V75-14.JPG
V75-15.JPG
V75-16.JPG
Utenti che sfogliano il topic
Guest
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.

DeAgostini