Benvenuto, Ospite Ricerca | Topic attivi | Log In | Registrati

Fascicoli 66-70 Opzioni
admin
#1 Inviato : martedì 13 ottobre 2015 13:09:10
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 66

In allegato, listelli di legno, mastre degli alberi, caviglie, montanti dei bastingaggi, filo nero, retino, filo di ottone, golfari, gallocce, anelli di ottone, chiodini e bozzelli.

La verniciatura dello scafo con il color rame
Assicurati che la superficie dello scafo del modello sia priva di imperfezioni, come per esempio fori di chiodini o irregolarità del fasciame. Prima di applicare la vernice, occorre correggere queste imperfezioni e carteggiare accuratamente lo scafo.
Prepara uno strumento per la tracciatura della linea di galleggiamento, come descritto nella Guida al montaggio (altrimenti ne puoi acquistare uno). Utilizzalo per disegnare la linea di galleggiamento: quest’ultima separa la parte inferiore dello scafo, che va verniciata con il color rame, da quella superiore, con una livrea differente.
Una volta controllato che il modello sia in piano e ben diritto, disponi lo strumento come illustrato nella Guida e traccia con cura la linea di galleggiamento intorno allo scafo.
Noi abbiamo steso due mani di primer per legno sulla parte inferiore dello scafo, andando circa 10 mm sopra la linea di galleggiamento. Tra una mano e l’altra abbiamo carteggiato con carta abrasiva molto fine.
In seguito abbiamo disegnato di nuovo la linea di galleggiamento, applicato del nastro adesivo sopra tale linea e proceduto a dipingere la carena con la vernice color rame.
Abbiamo versato la pittura in un contenitore richiudibile sufficientemente grande da permettere l’utilizzo di un pennello piatto abbastanza largo. Anche in questo caso abbiamo dato due mani di colore ed effettuato una leggera carteggiatura tra l’una e l’altra.
La vernice va stesa in maniera uniforme con pennellate orientate nella medesima direzione.
Dopo aver lasciato asciugare completamente lo scafo, abbiamo tolto il nastro adesivo. In seguito abbiamo applicato un’altra striscia di nastro lungo il bordo della parte color rame e abbiamo dipinto di nero la porzione di scafo al di sopra di essa. Il bordo superiore della striscia nera verrà rifinito più avanti.
Infine abbiamo dipinto i cardini del timone con una vernice opaca color nero metallizzato.

D’ora in avanti, quando maneggerai il modello o lo appoggerai sul suo basamento, dovrai fare attenzione a non graffiare o danneggiare la vernice color rame dello scafo. A questo proposito ti consigliamo di bordare il basamento nelle zone di contatto del modello con striscioline di feltro.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V66.JPG
V66-1.JPG
V66-2.JPG
V66-3.JPG
V66-4.JPG
V66-5.JPG
admin
#2 Inviato : martedì 13 ottobre 2015 13:10:03
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 67

In allegato, il piano in scala 1:1 dell’albero di trinchetto, vari listelli di legno, componenti della coffa di trinchetto.

La costruzione della coffa di trinchetto è molto simile a quella della coffa di maestra che abbiamo illustrato nel fascicolo 61.

L’assemblaggio della coffa di trinchetto
Assembla la piattaforma, le barre traverse e le barre costiere della coffa di trinchetto come hai fatto in precedenza con la coffa di maestra. Realizza il parapetto e i fori relativi con lo stesso procedimento adottato nel fascicolo 61. Esegui i fori per i bozzelli e il parapetto nelle posizioni indicate sul piano. Prepara e installa i tacchetti.

L’applicazione dei bozzelli e del parapetto
Se stai verniciando il tuo modello, dopo aver fissato i tacchetti, dipingi l’intera coffa e il parapetto di nero.
Applica i bozzelli nelle posizioni indicate sul piano e monta il parapetto sulla parte superiore della piattaforma.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V67.JPG
V67-a.JPG
V67-1.JPG
V67-2.JPG
V67-3.JPG
V67-4.JPG
V67-5.JPG
V67-6.JPG
V67-7.JPG
V67-8.JPG
V67-9.JPG
V67-10.JPG
V67-11.JPG
V67-12.JPG
admin
#3 Inviato : martedì 13 ottobre 2015 13:12:16
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 68

In allegato, un tondino, vari listelli di legno, maschette, guide, guanciali, testa di moro, tacchetti, mastra dell’albero, bigotte a cuore, bozzelli, golfari, filo marrone, nero ed écru.

La costruzione del fuso maggiore dell’albero di trinchetto è molto simile alla costruzione della sezione inferiore dell’albero maestro, che abbiamo illustrato dettagliatamente nel fascicolo 62. Qui, pertanto, non spiegheremo di nuovo il procedimento.

Ancora una volta, verifica l’esattezza di tutte le misure prima di effettuare un taglio, una foro o una sagomatura. Durante il lavoro, controlla regolarmente di non asportare troppo materiale.
Quando avrai finito, potrai installare l’albero di trinchetto sullo scafo del tuo modello, ma senza incollarlo.

La sagomatura del fuso maggiore di trinchetto
Le operazioni da svolgere sono le stesse che hai effettuato per realizzare il fuso maggiore dell’albero maestro. Per una descrizione delle tecniche di sagomatura, puoi fare riferimento al fascicolo 62; per le misure, invece, devi adottare quelle contenute nel piano dell’albero di trinchetto.

L’assemblaggio del fuso maggiore
Il procedimento è lo stesso seguito durante la lavorazione dell’albero maestro con in più l’applicazione di due tacchetti. Per una descrizione più dettagliata, ti rimandiamo all’uscita 62; per tutte le misure, tieni presente il piano dell’albero di trinchetto.

La guarnitura del fuso maggiore
Ancora una volta il lavoro è simile a quello compiuto sull’albero maestro, che è stato illustrato nel fascicolo 63. Fai sempre riferimento al piano dell’albero di trinchetto.

Per quanto riguarda la finitura, puoi lasciare il fuso maggiore dell’albero di trinchetto allo stato naturale oppure dipingerlo, a seconda del tipo di modello che hai deciso di costruire.

Non incollare ancora l’albero sullo scafo.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V68.JPG
V68-1.JPG
V68-2.JPG
admin
#4 Inviato : martedì 13 ottobre 2015 13:13:29
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 69

In allegato tondini, listelli di legno, guide, barre, bozzelli, testa di moro piccola di trinchetto, fili di cotone, tondino di ottone, golfari e componenti di un cannone.

La costruzione dell’albero di parrocchetto
La costruzione e l’assemblaggio dell’albero di parrocchetto sono molto simili a quelle illustrate nelle uscite 63 e 64, che contengono anche una dettagliata descrizione delle tecniche di sagomatura richieste in questa fase di lavoro. Qui, pertanto, tralasciamo di spiegare nuovamente tutto il procedimento.

L’installazione dell’albero di parrocchetto sul fuso maggiore di trinchetto
L’albero di parrocchetto è collegato al fuso maggiore in un modo del tutto simile a quanto descritto nei fascicoli 63 e 64.

La finitura
Puoi verniciare l’albero o lasciarlo con i materiali allo stato naturale, a seconda che tu abbia optato per la finitura decorativa o per quella naturale.

Puoi posizionare l’albero di trinchetto sullo scafo, ma senza incollarlo.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V69.JPG
V69-1.JPG
V69-2.JPG
V69-3.JPG
admin
#5 Inviato : martedì 13 ottobre 2015 13:14:20
Rank: Amministratore

Gruppi: Administrator, Administrators

Iscritto: 07/01/2015
Messaggi: 625
Points: 1.910
Locazione: UK
Fascicolo 70

In allegato, tondini e listelli di legno, bozzelli, tacchetti, filo di ottone, fili di cotone, anelli di metallo, anelli dei buttafuori e gocciolatoi.

Alcuni dei componenti allegati saranno utilizzati nell’uscita 71, mentre i gocciolatoi verranno usati più avanti. Avrai bisogno di alcuni pezzi forniti con i fascicoli 68 e 69, tra cui le guide e i guanciali.

La costruzione dell’alberetto di velaccino
Questo lavoro è molto simile a quello svolto durante la costruzione dell’alberetto di velaccio, che abbiamo illustrato nel fascicolo 64, mentre per le tecniche di sagomatura ti rimandiamo all’uscita 63. Qui, dunque, non spieghiamo di nuovo tutto il procedimento, ma ci limitiamo a ricordarti di ruotare l’alberetto di 90 gradi prima di individuare la posizione dei quattro fori superiori. In altre parole, come puoi osservare anche nelle foto, i due fori ai lati della base dell’alberetto sono ruotati di 90 gradi rispetto ai quattro superiori, che sono orientati in direzione prua-poppa.

L’applicazione dei bozzelli
Posiziona i bozzelli nei punti dell’albero di trinchetto indicati nei disegni del piano.

Puoi installare l’albero di trinchetto sullo scafo, ma senza incollarlo.
admin ha allegato le seguenti immagini:
V70.JPG
V70-1.JPG
V70-2.JPG
V70-3.JPG
V70-4.JPG
Utenti che sfogliano il topic
Guest
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.

DeAgostini